sabato 6 aprile 2013

Perchè Si Parla Di Ascensione?


PERCHE' SI PARLA DI ASCENSIONE? CHE COS'E' L'ASCENSIONE?

Ciò di cui vogliamo parlare è un argomento il cui significato, interpretato mille volte e da mille uomini diversi, ha sempre avuto una diversa interpretazione. L'argomento “Ascensione” è il tema più discusso in internet degli ultimi 5 anni, ma sicuramente lo sarà sempre più nei prossimi. Le tv ci mostrano, tuttavia, ancora ripetutamente documentari su fantasmi e ufo, cosa sulla quale io non sono d’accordo: non che la ricerca ufologica non sia importante, e segnalare un avvistamento neppure, ma non sono d’accordo perché, in questo modo, le tv non fanno altro che regredire senza accorgersene e, secondo me, questo è il motivo per cui esse non producono più audience come ai tempi passati. Spiegherò il perchè con una semplice deduzione: Sapendo che alcuni programmi come “Misteri”, “Mistero”, “Voyager”, “Discovery” ed altri, sin dal 1990 producevano documentari di questo genere, con argomenti inerenti, appunto, l’argomento “ufo e fantasmi”, la domanda che mi sono posto è questa: “Se dal ‘90 si parla sempre degli stessi argomenti, sarà per motivo di scarsa bravura e competenza nel lavoro che fanno i giornalisti?, Oppure esistono scarse possibilità di reperire nuove informazioni, e quindi nuovi argomenti?”. Dico questo perchè sono passati 20 anni, e non riesco ad immaginare che dopo 20 anni il mondo sia rimasto quello di prima. L'evoluzione dell'uomo è infinita, così come è infinita quella del suo spirito, e così anche il mondo che lo circonda; Di conseguenza anche le scoperte e le nuove creazioni dell'uomo sono state e saranno sempre in evoluzione. Il dono più grande che il creatore ha donato all'uomo: La capacità di espandersi come spirito nella materia, di conoscere e progredire, e di far tesoro di ogni esperienza terrena, affinchè essa ci serva come passaporto per un futuro cambio esistenziale e dimensionale. Tutto quanto ho appena descritto, e' per me medesimo, un buon punto di partenza da dove prendere delle ispirazioni, ed introdurmi nella dimensione significativa DELL' ASCENSIONE. Proprio di questo dovrebbero occuparsi i media in questo momento, senza far riferimento obbligatoriamente al catastrofismo, ma facendo ricerca su quello che è il vero significato di “ascensione” e rinnovamento, collegandolo alla data del calendario Maya 2012. Per coloro che non lo sapessero oggi su Madre Terra stanno affluendo potenti energie di creazione, che per volere divino stanno tramutando il tutto, l'universo intero in ogni suo ATOMO. Proprio per questo motivo assistiamo ogni giorno a sconvolgenti notizie di catastrofi naturali, o atti di rivolta da parte di popoli. …Non preoccupatevi, perchè fa tutto parte di un disegno, è scritto tutto nel DNA divino! Quindi, per qualsiasi evento che ci accade ogni giorno, nella nostra vita, bisogna saper discernere i lati positivi: non tutto il male vien per nuocere! Per concludere quella che è una critica nei confronti delle tv, delle radio e degli altri media, dico che loro dovrebbero cercare di approfondire di più qual’è il significato profondo, spirituale e psicoevolutivo, di ciò che sta avvenendo nel mondo di oggi, cercando di coniugare lo scientifico con lo spirituale, e il metafisico.

Solo così facendo contribuirebbero ad un’evolutiva e sana informazione, e l'audience probabilmente tornerebbe quella di un tempo. Parlare di ASCENSIONE vuol dire parlare di un nuovo stato di coscienza dell'umanità futura (il suo ciclo e' già da tempo iniziato), vuol dire cambiare le proprie abitudini: cambiare vita, se occorre cambiare partner e amicizie, lavoro, paese, perché tutto fa parte di un processo di rinnovata autostima che porterà l'uomo alla riscoperta della vera felicità. ASCENSIONE vuol dire dare un significato più grande e nuovo all'amore, ed essere in fine giudici di se stessi. Risvegliare le qualita' innate del nostro spirito, e scoprire la nostra vera dimensione di vita nuova. Ma vuol dire anche saper di aver seminato buoni frutti e apprezzarne poi il raccolto con soddisfazione. Oppure, in alcuni casi, potra' significare anche tutto il contrario. Tutto dipende da noi ed è sempre dipeso da noi, dal nostro atteggiamento nei confronti del mondo, nei confronti del nostro prossimo, e verso noi stessi.